8 min.

✓ Evidence Based


Rate post

Il CBD interferisce con l’aspirina o altri antipiali?

  • L’aspirina può aiutare alcune persone a ridurre le loro possibilità di subire un ictus o un infarto. Tuttavia, l’antipialembley può causare gravi sanguinamenti, secondo uno studio pubblicato dall’Università del Michigan Health System (UMHS) (1 ) .
  • I risultati di uno studio del 2012 ricerca che è stato pubblicato su British Journal of Clinical Clinical Clinical La farmacologia ha rivelato che il CBD ha influenzato la produzione piastrinica e potrebbe essere un fattore nella capacità del CBD di rallentare o fermare lo sviluppo di malattie cardiache (2 ) .
  • Tuttavia, il CBD può inibire il sistema del citocromo P450 (CYP450) di elaborare determinate sostanze, con conseguente crescita complessiva nel tempo di processo (3 ) .
  • In uno studio rilasciato nell’American Society for Clinical Pharmacology and Therapeutics I ricercatori hanno trovato risultati di aspirina a bassa dose sui livelli del CYP450 per gli esseri umani sani sono specifici per gli enzimi, il che significa che i risultati dipendono dal tipo di enzima (4 ) .
  • Gli effetti specifici della combinazione di CBD e aspirina non sono stati dimostrati in nessuna ricerca scientifica a lungo termine condotta sulle persone, usando entrambe le sostanze in combinazione non è consigliato.
  • La consultazione con un professionista medico rispettabile che ha esperienza nella cannabis è l’opzione più efficace per coloro che vogliono inizialmente testare il CBD o includere il CBD all’interno del loro regime esistente.

Comprensione del CBD

La marijuana medica, chiamata anche cannabis medicinale, è il nome per i derivati ​​della pianta di cannabis sativa (20 ) .

CBD (cannabidiolo) e THC (tetraidrocannabinolo) sono cannabinoidi comuni che sono componenti naturali delle piante di cannabis, che includono marijuana e canapa. Pertanto, il CBD può essere estratto di canapa o cannabis.

La marijuana ha livelli più alti di THC come fa la canapa, mentre la canapa è ricca di CBD. Il THC produce un massimo di euforia e CBD può aiutare a promuovere la tranquillità e il rilassamento.

In un studio di ricerca che è stato pubblicato su Cerebrum Journal, i ricercatori hanno spiegato l’importanza del sistema endocannabinoideo (ECS) che comprendono i recettori per le molecole di cannabinoidi, nonché endocannabino e enzimi metabolici che producono sono essenziali per mantenere l’omeostasi, noto anche come equilibrio, tra funzioni fisiologiche (21 ) .

Olio CBD o olio di canapa?

“Olio di canapa” o “olio di canapa” viene talvolta usato per descrivere l’olio ricco di CBD a base di foglie di pianta di canapa e fiori, che è fondamentalmente olio di CBD. Tuttavia, può anche essere usato per descrivere l’olio di semi di canapa che non ha CBD.

Mentre l’olio di semi di canapa non è olio di CBD, proviene da foglie e fiori della pianta, è importante notare che l’olio di canapa estratto dai semi non contiene CBD, THC e cannabinoidi dalle piante (22 ) .

L’olio di CBD è disponibile in una varietà di forme tra cui distillati senza spettro completo (olio a base di impianti) e isolati di CBD.

Cannabis e aspirina

In un 2013, studio di ricerca che è stato pubblicato su Rambam Maimonides Medical Journal, si è scoperto che è stato scoperto che si è scoperto L’ECS è coinvolto in una varietà di funzioni del corpo, incluso il controllo dell’infiammazione e del dolore (23 ) .

In un 2008 studio di ricerca che è stato pubblicato sul Journal of Therapeutics and Clinical Risk Management , l’autore dello studio Ethan Russo ha scoperto che il tetraidrocannabinolo (THC) è venti volte il potere antinfiammatorio dell’aspirina farmacologica (24 ) .

I risultati del suo studio indicano che la cannflavin A è un flavone unico per la cannabis, blocca PGE-2 30 volte più potente dell’aspirina, tuttavia sono necessari più studi (25 ) .

PGE-2 (prostaglandina E2) è un lipide attivo che innesca molte reazioni biologiche associate all’infiammazione e al cancro (26 ) .

I flavoni appartengono a un sottogruppo di flavonoidi che hanno dimostrato di possedere proprietà antinfiammatorie e antitumorali, nonché antidiabetiche e anti-trombogeniche (previene i coaguli di sangue) e le proprietà neuroprotettive da una varietà di meccanismi negli organismi viventi e quando sono stati testati in Animals (27 ) .

Cannabidiolo e CYP2D6

Il cannabidiolo, il fitocannabinoide più importante, è stato identificato come un efficace inibitore atipico del CYP2D6 secondo un articolo che è stato pubblicato nella Metabolismo dei farmaci e nella rivista di disposizione (28 < sup>) .

I cannabinoidi sono i cannabinoidi trovati naturali nelle piante di cannabis. I cannabinoidi sono composti strettamente correlati trovati nella cannabis, come il CBD e il THC.

Nello studio i ricercatori hanno esaminato gli effetti dell’inibizione sui fitocannabinoidi che sono i fitocannabinoidi primari nell’azione nel CYP2D6 umano. I risultati hanno mostrato che il CBD ha comportato un blocco diretto della capacità del CYP2D6.

Interazioni da droga a droga

Nell’anno 2016 studio di ricerca che è stato pubblicato nella Epilepsia Journal Gli autori hanno scoperto che l’uso ripetuto di CBD potrebbe innescare gli enzimi del CYP2B negli animali che potrebbero essere rilevanti per coloro che soffrono di epilessia poiché i farmaci antiepilettici (DAE) come Clobazam e Valproato sono metabolizzati dagli enzimi (29 < sup>) .

Tuttavia, le proprietà antiepilettiche del CBD non sono completamente comprese. I ricercatori hanno notato che esiste una carenza di informazioni da studi controllati a lungo termine a lungo termine e randomizzati sull’efficacia del CBD nella sua forma pura. CBD per il trattamento di qualsiasi condizione.

Recentemente quest’anno, è stato annunciato che la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha approvato l’epidiolex come il primo farmaco derivato dalla cannabis a trattare la sindrome di Lennox-Gastaut (LGS) e la sindrome di Dravet (DS), i cui sintomi non non sono Generalmente rispondi ai farmaci anti-sequestro (30 ) .

Sebbene il CBD possa essere l’ingrediente principale dell’epidiolex, tuttavia, ha anche ingredienti inattivi come il sapore di fragole di semi di semi di sesamo di alcool disidratato, nonché saccalosio (31 ) .


aspirina e beta bloccanti

L’aspirina attenua la vasodilatazione (allargamento dei vasi sanguigni) causata da entrambi gli inibitori dell’enzima (ACE) di conversione dell’angiotensina (ACE) e beta-bloccanti in pazienti ipertesi e in pazienti con insufficienza cardiaca. Questa conclusione deriva da uno studio studio di ricerca che è stato riportato nel Journal of the American College of Cardiologia (32 ) .

Gli esatti meccanismi alla base dell’interazione non sono noti con i meccanismi esatti che causano questa interazione, quindi sono necessarie ulteriori ricerche. In assenza di prove definitive non c’è motivo di prendere l’aspirina in combinazione con i beta -bloccanti.


aspirina e warfarin

AN 2017. studio di ricerca Rilasciato nel diario di ricerca Cannabis e Cannabinoid ha esaminato la sicurezza del CBD e i suoi effetti negativi collaterali (33 ) .

I ricercatori di questo studio hanno osservato che sebbene il CBD possa aumentare il livello di alcuni farmaci nel sangue, gli effetti negativi possono superare i benefici.

Sulla base dei risultati della ricerca, gli autori hanno suggerito che il CBD può innescare un aumento della quantità di anticoagulante (fluidificante del sangue), warfarin (coumadina) oltre a migliorare le proprietà di aspirina di aspirina.

Conclusione

L’aspirina è membro di un assortimento che include dolore e agenti che riducono la febbre noti come farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Inoltre, l’uso ampio di CBD nel sollievo dal dolore potrebbe essere attribuito alle sue proprietà antinfiammatorie.

Le proprietà antinfiammatorie e antiossidanti di CBD potrebbero aiutare a ridurre i fattori di rischio che potrebbero causare malattie cardiache, come la pressione alta, secondo uno studio del 2017 Studio di ricerca indica (34 ) .

Tuttavia, nonostante i possibili effetti benefici del CBD sulla salute, non è consigliato usare aspirina con essa. Inoltre, non è consigliabile prendere gli oggetti CBD in nessuna forma ( gummies , vape, tintura o persino topico) insieme ad altri Farmaci da prescrizione per terapia antipiastrinica. Mentre l’utilizzo di CBD e aspirina potrebbe avere benefici, hanno anche pericoli. Gli studi sopra mostrano che il rischio può superare i benefici per la salute.

  1. In modo sano. (2019, 28 marzo). Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Estratto da https://www.uofmhealth.org/health-library/sid7998 .
  2. Stanley CP, Hind WH, O’Sullivan SE. Il sistema cardiovascolare è un efficace bersaglio terapeutico del cannabidiolo?. Br J Clin Pharmacol. 2013; 75 (2): 313-322. doi: 10.1111/j.1365-2125.2012.04351.x.
  3. Cbdoilreview.org. Farmaci che possono interagire in combinazione con l’olio di CBD. Estratto da https://cbdoilreview.org/cbd-cannabidiol/cbd-p-450-enzyme.
  4. Chen XP, Tan ZR, Huang SL, Huang Z, Ou-Yang DS, Zhou HH. Induzione specifica dell’isozima mediante aspirina a basso dosaggio sul citocromo P450 in individui sani. Clin Pharmacol Ther. 2003 Mar; 73 (3): 264-71.
  5. Progetto CBD. (2015, 8 settembre). Interazioni Drug CBD: ruolo del citocromo P450. Estratto da https://www.projectcbd.org/medicine/cbd-drug-interactions/p450< >.
  6. Cbdoilreview.org. Operazione. CIT.
  7. Chen XP et al. operazione. CIT.
  8. DrugBank.ca è un progetto finanziato attraverso il Canadian Institutes of Health Research. (2020, 16 febbraio). Estratto da https://www.drugbank.ca/drugs/db00208 .
  9. Ko JW, Desta Z, Soukhova NV, Tracy T, Flockhart DA. Nell’inibizione in vitro del meccanismo del citocromo P450 (CYP450) da parte di farmaci antipiastrinici ticlopidina, che ha un forte impatto su CYP2C19 e CYP2D6. Br J Clin Pharmacol. 2000; 49 (4): 343-351. doi: 10.1046/j.1365-2125.2000.00175.x.
  10. S Uchiyama, R Sone, T Nagayama, Y Shibagaki, I Kobayashi, S Maruyama e K Kusakabe. Terapia con aspirina a bassa dose e ticlopidina per ischemia cerebrale.
  11. Mark Fendrick, M.D. (2018, 15 marzo). Un giorno di aspirina o no? Comprendere i rischi e i benefici. Estratto da https://ihpi.umich.edu/news/aspirin-day- o-not-comprensione-risks-benefits .
  12. Stanley CP, Hind WH, O’Sullivan SE. Il sistema cardiovascolare è un efficace bersaglio terapeutico del cannabidiolo?. Br J Clin Pharmacol. 2013; 75 (2): 313-322. doi: 10.1111/j.1365-2125.2012.04351.x.
  13. Khalid A. Jadoon, Garry D. Tan e Saoirse E. O’Sullivan. Una dose di cannabis abbassa la pressione sanguigna tra soggetti sani in un esperimento che è stato randomizzato al crossover. JCI Insight. 2017; 2 (11): E93760. https://doi.org/10.1172/jci.insight.93760 . Estratto da https://insight.jci.org/articles/view/93760#fn .
  14. Colin W. O’Brien, MD; Stephen P. Juraschek, MD, PhD; Christina C. Wee, MD, MPH. (2019, 15 ottobre). Prevalenza dell’uso di aspirina per la prevenzione primaria delle malattie cardiovascolari negli Stati Uniti: risultati del National Health Interview Survey 2017. Estratto da https: // annali. Org/AIM/ARTICOLA-ATTRICE/2738925/Prevalenza-aspirina-uso-prevenzione-cardiovascolare-Dise-state-states-Results .
  15. (2015, 2 aprile). Fluidi di sangue, noti anche come anticoagulanti, farmaci antipiastrinici. Medline Plus. Estratto da https://medlineplus.gov/bloodthinners.html .
  16. In modo sano. (2019, 28 marzo). Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Estratto da https://www.uofmhealth.org/health-library/sid7998 .
  17. Bonni Goldstein, MD il 15 agosto 2018 (aggiornato il 6 maggio 2019). Scambia il tuo ibuprofene per la cannabis. Estratto da https://www.projectcbd.org/wellness/trade-your-ibuprofen-cannabis.
  18. Harry Jackson Jr. (2007, 23 luglio). St. Louis Post-Dispatch. Estratto da https://source.wustl.edu/2007/07/aspirin-the-mighty -drug/.
  19. Harvard Health Publishing. AGGIORNATO: 16 dicembre 2019, pubblicato: ottobre 2013. Bad Mix Blood Flurners e FANS. Estratto da https://www.health.harvard.edu/ Malattie e condizioni/Bad-mix-Blood-Tinners-and-Nsaids .
  20. Mayo Clinic. (2019, 27 novembre). Marijuana medica. Estratto da https://www.mayoclinic.org/healthy- Lifestyle/Consumer-Health/Indepth/Medical-Marijuana/Art-20137855 .
  21. Alger sia. In cima al sistema endocannabinoide. Cervello. 2013; 2013: 14. Pubblicato il 1 novembre 2013.
  22. Martin A. Lee. Olio di cannabis contro olio di canapa. Estratto da https://www.projectcbd.org/cbd-101/cannabis-oil- vs-hemp-oil .
  23. Fine PG, Rosenfeld MJ. Il sistema endocannabinoide, i cannabinoidi e il dolore. Rambam Maimonides Med J. 2013; 4 (4): E0022. Pubblicato 2013 29 ottobre: ​​doi: 10.5041/rmmj.10129.
  24. Russo Eb. Cannabinoidi per il trattamento di difficile da gestire il dolore. Ther Clin Risk Manag. 2008; 4 (1): 245-259. doi: 10.2147/tcrm.s1928.
  25. Barrett ML, Scutt AM, Evans FJ. Cannflavin A, B e flavoni prenilati derivati ​​dalla cannabis sativa. Esperienzia. 1986; 42: 452-3. Doi: 10.1007/bf02118655.
  26. Nakanishi M, Rosenberg DW. Ruoli multipli per PGE2 nel cancro e infiammazione. Immunopathol. 2013; 35 (2): 123-137. doi: 10.1007/s00281-012-0342-8.
  27. Jane Higdon, Ph.D. (2005). Flavonoidi. Estratto da https://lpi.oregonstate.edu/mic/dietary-factors/phytochavonoids< >.
  28. Satoshi Yamaori, Yasuka Okamoto, Ikuo Yamamoto e Kazuhito Watanabe. Cannabidiolo, un grande fitocannabinoide, come potente inibitore atipico per il CYP2D6. Metabolismo e disposizione dei farmaci novembre 2011, 39 (11) 2049-2056; Doi: https://doi.org/10.1124/dmd.111.041384 .
  29. Devinsky O, Cilio MR, Cross H, et al. Il cannabidiolo è un agente farmacologico con un potenziale uso terapeutico in epilessia e varie condizioni neuropsichiatriche. Epilelesia. 2014; 55 (6): 791-802. doi: 10.1111/epi.12631.
  30. U.S. Food and Drug Administration (FDA). (2018, 25 giugno). La FDA approva il primo farmaco composto da un componente attivo derivato dalla marijuana per il trattamento di forme di epilessia rare e gravi. Estratto da https://www.fda.gov/news-events/press-announcements/fda-approves-first-drug-compised-active-ingredient-derived-marijuana-traat-traat-severe-severe-forms .
  31. David C. Steinberg, Fraps, Steinberg & Associates, Inc. Cannabidiol (CBD) La prossima crisi. Estratto da https://www.fda.gov/media/128536/download .
  32. Joann Lindenfeld, Alastair D Robertson, Brian D Lowes, Michael R Bristow. Journal of American College of Cardiology. (2001 dic). L’aspirina inibisce il rimodellamento inverso del tessuto miocardico nei pazienti che soffrono di problemi cardiaci che sono trattati da beta-bloccanti. Doi: 10.1016/s0735-1097 (01) 01641-2.
  33. Iffland K, Grotenhermen F. Un aggiornamento sulla sicurezza e gli effetti collaterali del cannabidiolo: una revisione dei dati clinici e studi sugli animali pertinenti. Cannabis Cannabinoid Res. 2017; 2 (1): 139-154. Pubblicato 2017 1 giugno DOI: 10.1089/CAN.2016.0034.
  34. Jadoon Ka, Tan GD, O’Sullivan SE. Una dose di cannabis abbassa la pressione sanguigna tra i volontari sani in uno studio casuale incrociato. JCI Insight. 2017; 2 (12): E93760. Pubblicato il 15 giugno 2017. doi: 10.1172/jci.insight.93760.

Author

Integrative medicine specialist | View posts

Nicole Davis is a integrative medicine specialist who focuses on sleep and fatigue. She has extensively explored the therapeutic properties of cannabis, and provides specialized treatment plans according to personal symptoms. Dr. Davis is passionate about helping people feel their best, and believes that everyone deserves access to quality healthcare.

Connettiti su Facebook con altre persone che utilizzano il CBD

Vorresti conoscere l'esperienza di altri utenti di CBD? Hai domande sul CBD? C'è un gruppo CBD attivo su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre × 5 =