CBD for epilepsy
4 min.

CBD – La storia di Giusy

Sono affetta da epilessia farmacoresistente e con assenze, tremore essenziale (ancora non definita la causa!) e parestesia alle mani (questa conseguente all’epilessia).

Ho iniziato con un olio Nordic Oil  più basso (visto che era la prima volta in assoluto ad approcciarmi a questo composto)  e adesso utilizzo vista la complessità delle mie patologie, un olio cbd al 20% e una pasta cbd al 40%.

La mia patologia (prima ero un soggetto sanissimo non prendevo neanche il raffreddore!!! ) è iniziata dopo aver perso mio padre per un tumore. 

“Epilessia causata dallo shock”, hanno detto i medici. Il dolore per la perdita di mio padre era enorme, ma peggio ancora assisterlo per tutti i suoi ultimi giorni, visto che desiderava morire a casa sua e non a letto dentro un ospedale.

Il coinvolgimento emotivo era troppo…infatti mi stava ” uccidendo” il dolore nel vederlo soffrire e non poter far nulla ed il suo decadimento velocissimo  giorno dopo giorno!

Dopo pochi pochissimi mesi dalla sua morte, la prima crisi epilettica.

Da lì le altre….e poi il ricovero e diagnosi.

La mia epilessia non è come le altre.

La mia epilessia coinvolge contemporaneamente l’emisfero destro e sinistro assieme.Mentre solitamente interessa o un emisfero o l’altro.

La mia epilessia crea assenze da vigile.

Posso essere in casa e accendere (senza volere) i fuochi della cucina e lasciarli così accesi, finché non mi riprendo da questa assenza o non se ne accorge qualcuno che è in casa con me.

Come posso accendere il ferro da stiro e non stirare la maglia, ma una mano bruciandomi in modo grave!

Cosa gravissima questa!

A marzo 2019 ebbi una crisi di epilessia e forte tremore per 6 lunghe ore continue.Sembravo posseduta! Fitte lancinanti in testa da piangere ed urlare. Mi tenevo forte la testa tra le mani.

Da lì rimasi allettata completamente per  oltre 3 mesi! Dovevo essere accompagnata per ogni cosa, anche andare in bagno. Non capivo cosa mi stesse accadendo!!! E da quest’ episodio appunto mi si è aggiunto il tremore essenziale. Da quel momento mi stanco molto facilmente. La memoria pure! Un bel problema…ne ho perso il 70%.

A 41 anni è grave!

Mio marito visti tutti i farmaci prescritti senza esito positivo per la mia salute, anzi con gravissime controindicazioni per me, mi ha convinto a comprare un olio di cbd. Io ero restia nel provare. Ma non avevo nulla da perdere. E se quello che dicevano sulle sue proprietà mi avesse fatto bene? Mi avesse aiutata? E allora perché non provare!

Allora cercai su internet un sito dove vendessero il cbd puro, non modificato, biologico e controllatissimo e trovai NORDIC OIL.

Comprai il mio primo olio al 15% (partii con un olio al 15% direttamente visti i miei gravi problemi con crisi plurisettimanali) e iniziai come scritto nelle istruzioni.

Assumere una sola goccia per i primi tre giorni….poi due per altri tre giorni e infine arrivare a tre gocce ……per ogni assunzione.

E così feci alla lettera.

I miglioramenti li ebbi subito.dopo 15 minuti dalla prima assunzione. 

Fui piacevolmente sorpresa !

Speravo che l’effetto continuasse. A causa della gravità della mia condizione, ho dovuto capire gradualmente il dosaggio corretto per me stessa.

Ecco come ho trovato il giusto dosaggio di CBD

Così ho iniziato con tre gocce ogni otto ore, ma è andata bene per 4-5 ore e poi ho iniziato a sentirmi di nuovo male. Così abbreviai le ore, prendendo tre gocce ogni 6 ore….andava meglio ma tornavo a star male dopo che l effetto del cbd svaniva.

Adesso assumo l’olio cbd al 20% , 6 gocce ogni 5 ore e la pasta cbd  al 40 % una volta al giorno. Nello specifico la notte perché mi copre di più perché le mie crisi peggiori accadono per lo più di notte.

L’uso dell’olio e della pasta CBD mi ha aiutato a gestire il tremore. Ora posso mangiare e bere… mentre prima mi davano da mangiare solo perché tremavo tanto e bevevo con la cannuccia perché scuotendo tutta la testa nel bicchiere non riuscivo a bere e avevo anche difficoltà a deglutire. Ora posso tagliare una pizza e una bistecca da sola.

Le crisi epilettiche anche son diminuite, così come i malesseri e i forti abbassamenti di pressione.

Spero che questa testimonianza aiuti molte altre persone.


Connettiti su Facebook con altre persone che utilizzano il CBD
Vorresti conoscere l'esperienza di altri utenti di CBD? Hai domande sul CBD? C'è un gruppo CBD attivo su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *