17 min.

✓ Evidence Based


Rate post

Come fare la rosina CBD

  • La rosina CBD è il composto più derivato dalla canapa che viene estratto attraverso l’applicazione precisa di calore e pressione alle parti essiccate e curate della pianta di canapa, in genere i fiori.
  • Dopo la scomparsa della fattura agricola del 2018, i fiori di canapa CBD sono stati legalizzati per la coltivazione e l’acquisto o la vendita, il trasporto, l’uso e il possesso in tutti gli Stati Uniti.
  • Il processo di rendere la rosina è semplice e i componenti richiesti sono abbastanza economici e prontamente disponibili. Una stampa per Rosin potrebbe essere l’opzione di investimento più versatile per gli amanti del CBD.
  • La pressatura della canapa offre agli utenti del CBD una grande possibilità di realizzare la propria rosina CBD da soli. Se non sei interessato al processo fai -da -te di fabbricazione di rosina, CBD Rosin è disponibile sul mercato per circa $ 45 per un chilogrammo. I prezzi all’ingrosso vanno da $ 20 e $ 30 per grammi.


Vantaggi della pressione di canapa per la rosina CBD

Rosin è il catalizzatore di una rivoluzione nel mondo della cannabis. La sua velocità, facilità e comodità con il processo di ottenere un concentrato puro ha spostato altri tipi di estratti di cannabis.

I clienti CBD che desiderano concentrati che non contengono residui residui o chimici, scelgono la rosina CBD. CBD Rosin è un’opzione secure e un’opzione salutare che ha l’uso di nessun solventi per l’estrazione che potrebbe essere dannoso.

Con solo una manciata di oggetti e un po ‘di buon senso, gli utenti possono usare il loro materiale vegetale in un estratto concentrato nel comfort della propria casa.


Metodo semplice

Il processo di pressione di rosina è un processo semplice che non richiede competenze o conoscenze speciali. Inoltre, non è un processo che richiede processi complicati.

Questo processo prevede il materiale vegetale per produrre un potente concentrato. È come stringere l’olio da un olio d’oliva o olio di cocco estratto dal cocco.

per creare CBD Rosina tutto ciò di cui hai bisogno è una stampa di rosina di carta di alta qualità e pergamena, pianta di canapa Materiali, nonché uno strumento per la raccolta.


estrazione senza solventi e sicura

Contrariamente ai metodi tradizionali di estrazione come le tecniche di estrazione BHO (Butane Ish Oil) e CO2 (anidride carbonica), la produzione di rosina può essere eseguita in modo sicuro utilizzando strumenti di base disponibili a casa.

L’estrazione BHO è un processo rischioso. Il processo di estrazione BHO è rischioso, che coinvolge solventi, che sono noti per causare incendi e esplosioni a causa della manipolazione inadeguata. L’estrazione di CO2 richiede operatori qualificati, attrezzature costose e strutture specializzate.

Rosin CBD non richiede solventi per fare. C’è un leggero paradosso nella frase “senza solventi”, poiché i terpeni possono anche funzionare come solventi (1 ) .

Anche senza solventi esterni al processo che rimangono dopo l’estrazione sono i terpeni idrocarburi che si verificano naturalmente dalle ghiandole del tricoma. Quando si tratta di idrocarburi, sono presenti solo carbonio e idrogeno.

I solventi esterni possono alterare il gusto e la qualità del prodotto finale. Non sono richiesti durante il processo di rosina, ma sono usati per degradare i tricomi.

I tricomi sono le ghiandole in resina della pianta. All’interno di queste ghiandole, le piante di marijuana producono CBD, thc , cbg, cbc, cbn e altri cannabinoidi attivi. I composti possono aiutare nel trattamento di determinate condizioni mediche.

Sebbene non sia ricercato come CBD (cannabidiolo) e THC (tetraidrocannabinolo), CBG, CBC e CBN forniscono anche benefici terapeutici.

La ricerca ha dimostrato che le proprietà antifungine e antimicrobiche da CBC (Cannabichromene) e CBG (Cannabigerol) (2 ) .

Inoltre, la ricerca ha dimostrato il fatto che CBN (cannabinolo) ha proprietà antinfiammatorie. Ha anche rivelato che la CBN potrebbe aiutare a ridurre le convulsioni nell’epilessia (3 ) .

Simile ai cannabinoidi THC e CBD Terpenes sono emessi dai peli che circondano le gemme, indicate come ghiandole tricome.

È stato dimostrato che una varietà di terpeni ha proprietà antifungine secondo uno studio del 2018 che è stato pubblicato in Cannabis e Cannabinoid Research Journal rivelato (4 ) < /sup>.

I tricomi sono i cristalli lucenti con una forma appiccicosa, come i funghi. Servono come elemento di difesa in natura per proteggere le piante dagli erbivori.

Gli oli aromatici dei terpeni terpeni sconfiggono queste minacce e permettono alla pianta di sopravvivere per tutta la stagione della fioritura in modo che possa riprodursi.

>

Materiali economici

La rosina CBD di qualità è in genere composta da fiori di canapa. Ma è anche possibile utilizzare shake, kief o hash.

Il fiore di canapa CBD viene creato dalla pianta sativa femmina di cannabis una volta che ha raggiunto la maturazione. I fiori possono essere una miscela di cannabinoidi. Questi includono CBD e CBG.

Le piante di canapa in fioritura producono anche boccioli quando il fiore di canapa è completamente fiorente. Le gemme hanno i più alti livelli di terpeni e cannabinoidi e si formano strettamente in cluster, noti anche come coca.

Più economico dei fiori di CBD, sono il taglio, hash e setaccio asciutto o il kief.

I frullati possono essere descritti come “briciole rimanenti”, poiché sono costituiti da piccoli frammenti di canapa che si interrompono da grandi gemme, di solito a causa della normale manipolazione.

I frullati del CBD possono anche avere gambi e foglie rimanenti. Pertanto, i frullati di CBD sono generalmente meno costosi dei fiori di CBD e di solito includono una varietà di varietà che sono state raccolte.

Il grado di Shake dipende dal grado della canapa. Quando i fiori di canapa sono di alta qualità, anche il frullato che cade è di alta qualità.

Il rivestimento è il materiale indesiderabile che viene rimosso dalle gemme prima della cura. Il rivestimento della canapa CBD può comprendere piccoli fiori, frullati e altri tagli sottili.

La maggior parte delle aziende che vendono taglio di canapa CBD raccolgono le finiture immediatamente dopo la raccolta e quindi le conservano in aree a temperatura controllata per mantenere terpeni, cannabinoidi e tricomi.

L’hash, noto anche come hashish, è una resina derivata da piante di canapa industriali. Dry Seft è un tipo di hash che viene utilizzato da schermi che hanno maglie sottili per setacciare manualmente fiori secchi o tagliare.

Conosciuto anche come kief o polline secco secco è il nome usato per descrivere i piccoli cristalli appiccicosi che coprono il fiore di canapa. Si riferisce anche alle ghiandole della resina che sono ricche di terpeni e cannabinoidi che compongono la cannabis. Dopo che i tricomi si sono asciugati, guariti e poi raccolti, sono conosciuti come kief.

L’utilizzo di questi materiali vegetali sgraditi e spesso usati rende la rosina CBD attraente e fattibile per la maggior parte delle persone da creare da sole.

Come fare la rosina CBD

La Rosin Tech è una tecnica di estrazione dalla cannabis che si basa su tre elementi che determinano la qualità e la quantità per il prodotto finito. Questi sono temperature, pressione e tempo. In genere, vengono impiegate una stampa multi-tonnellata e i paper di rosina (o carta pergamena) e alcuni filtri e uno strumento di raccolta.

La canapa è la migliore pianta per estrarre CBD a causa del fatto che la canapa e i suoi terpeni sono resistenti al calore e al tempo più lungo di utilizzo rispetto alla cannabis.

Questa proprietà di canapa è cruciale poiché quando si tratta del processo di rosina viene riscaldata a temperature più elevate per un tempo più lungo. Una temperatura più elevata e un tempo più lungo per l’applicazione creano una rosina CBD maggiore.


La produzione di Rosin può essere descritta come segue:

  1. Trova una stampa di alta qualità per la rosina e impara il modo in cui funziona. Le pressioni variano in base alla pressione che applicano e alle impostazioni di temperatura e pressione e il modo in cui crea pressione.
  2. Acquista fiori di canapa CBD e altri prodotti vegetali di canapa da fornitori o marchi affidabili. Preparare fogli di carte pergamena, filtri o sacchetti e uno strumento di raccolta.
  3. La rosina può essere fatta al meglio in piccole quantità. Posizionare il materiale vegetale tra due fogli di carta di rosina.

Puoi anche utilizzare una borsa da filtro per posizionare il materiale da utilizzare prima di posizionarlo tra i fogli di carta pergamena.

I sacchetti filtranti o le maglie per la rosina possono essere impiegate per rimuovere il materiale vegetale dall’estratto. I sacchetti di filtro sono realizzati in nylon caratterizzato da fori di dimensioni micron che vanno da 25 a 190 micron.

La carta pergamena non è l’unico tipo di carta da stampa di rosin che le persone possono scegliere di utilizzare e la selezione si basa sulle preferenze personali.

Alcune persone preferiscono usare fogli PTFE (politetrafluoroetilene) perché si strappano meno facilmente sotto pressione. Inoltre, la superficie di un foglio PTFE è traslucida, il che lo rende un ottimo metodo per mostrare il prodotto finale.

Ma la carta pergamena è meno costosa e facilmente accessibile a livello locale. Mentre PTFE è in grado di essere riciclato come pergamena, è difficile raccogliere la rosina da alcune aree sulla carta.

  1. La stampa è impegnata utilizzando il materiale dell’impianto contenuto nella carta di rosina che usi. Azionare la pressa di rosina in base alle indicazioni del produttore e applicare le temperature adeguate e la pressione adeguata. La carta di rosina che contiene i materiali vegetali è posizionata tra le due piastre della stampa.
  2. Estrarre il materiale compresso. Il prodotto finito è trasparente con una coerenza appiccicosa e sdolcinata.


pressione di canapa usando una pressione di rosina

Una stampa di Rosin è un investimento che può essere sfaccettato e offre agli utenti la possibilità di realizzare una varietà di prodotti. Rosin pressante CBD è un’attività piacevole che si può fare a casa.

Il processo di pressione di rosina è una procedura comune che non richiede i solventi. I componenti richiesti includono una pressa di rosina di carta di alta qualità e rosina, materiali vegetali di canapa, nonché uno strumento per la raccolta per creare rosina CBD, che è priva di sostanze chimiche.

Esistono una varietà di tipi di presse di rosina, ci sono molti metodi per migliorare l’efficienza di ciascuno. Una tipica pressa di rosina è composta da due piastre che riscaldano e quindi applicano pressione sul materiale che viene utilizzato come base.

La differenza principale tra le presse è la quantità di pressione che utilizza e il metodo che utilizza per generare pressione.

Le pressioni manuali in genere riducono e schiacciano il materiale vegetale iniziale utilizzando l’uso di un sistema a vite o morsetti. Le pressioni che utilizzano pneumatici utilizzano gas o aria, mentre le presse idrauliche fanno uso di liquidi che si muovono sotto pressione.

Una pressa elettrica può fornire una compattazione precisa attraverso l’uso di motori. Questo tipo di stampa è un’alternativa rapida e a bassa manutenzione per le presse idrauliche.

Le presse realizzate in rosin adatte all’uso a casa hanno costi che vanno da $ 200 a $ 800. Alcuni modelli sono persino dotati di temperatura pre-programmata e impostazione della pressurizzazione.

>

Acquista fiori di canapa CBD di alta qualità

Il fiore di canapa CBD sono i fiori che crescono sulla pianta femmina di canapa. Sono coperti nella stessa soglia di 0,3 THC degli altri prodotti CBD.

Dopo la scomparsa della fattura agricola del 2018, i fiori di canap CBD sono stati legalizzati per la coltivazione e l’acquisto o la vendita, il possesso di trasporti e l’uso in ogni stato degli Stati Uniti.

Ma il fiore di canapa non ha la quantità identica di CBD. La quantità esatta dipende dal tipo di pianta di cannabis.

I fiori di canapa ad alto contenuto di CBD sono in genere presi da piante appositamente allevate che sono state coltivate per produrre grandi gemme. Un attento processo di riproduzione garantisce inoltre che la canapa abbia un alto profilo CBD e a basso THC per soddisfare i motivi di conformità.

Alcuni dei migliori coltivatori di fiori sono le fattorie blu forestali, un’azienda che rende il fiore di canapa del vino ciliegia. Il fiore di canapa potrebbe essere simile a un indica o sativa in apparenza, ma contiene CBD del 12-15 per cento e meno dello 0,3 per cento THC, secondo la legge.

Tweedle Farms, un altro produttore di fiori di canapa del CBD, è orgoglioso del loro fiore di canapa CBD ad alto tasso, coltivato organico, ad alto contenuto di CBD che è ricco di terpeni. Puoi comprare da loro pre-roll o fiori come sollevatore, foschia suver e zaffiro.


Applica le temperature corrette

La temperatura è un fattore importante che influenza la resa complessiva e la qualità della rosina CBD. La temperatura ideale è determinata dalle caratteristiche chimiche utilizzate dal materiale.

Un fiore che è un setaccio asciutto ricco di terpeni, setaccio a secco o hash richiede temperature più basse perché i terpeni premuti da queste sostanze nel lavoro di stampa iniziale come solvente organico.

A basse temperature (150 a 250 gradi F) la resa è molto bassa. Tuttavia, la quantità di terpeni è alta, rendendo il sapore della rosina a corpastro. Il prodotto finale è stabile e molte persone dicono che è simile a miele o burro.

A temperature elevate (da 250 a 330 gradi F), la resa sarà molto alta, tuttavia la quantità di terpeni è minima e il gusto è lieve. Il prodotto finale è molto più leggero di coerenza, simile a SAP.

L’uso del calore altera il modo non psicoattivo da THCA a THC. Il THCA (acido THC) è il precursore acido di THC che è la principale sostanza psicoattiva che si trova nella cannabis.


Massimizzare la resa di rosina CBD

Molti fattori influenzano la produzione di CBD di rosina, ad esempio il fatto che la varietà di canapa abbia grandi quantità di CBD.

La canapa generalmente produce quantità più basse di rosina rispetto alla cannabis, secondo alcuni amanti della rosina. Un’aspettativa accettabile di resa, nelle condizioni ideali, sarebbe compresa tra il 10 e il 18% di peso per la canapa.

Una temperatura più elevata e un tempo di applicazione più lungo comporteranno una maggiore quantità di rosina CBD. Per ottenere la qualità che desideri assicurarti di mirare alla resa desiderata, quindi modificare le impostazioni della stampa per produrre rosina.

Inizia a premere, mirando a una resa del 15 percento in peso di canapa Rosein. Se hai successo nel raggiungere questo importo, ridurre la durata della stampa per modificare la quantità di CBD. Estratto di CBD.

Un po ‘di pratica usando la pressa di rosina potrebbe rendere la pena l’intero processo di pressione della canapa alla fine.

La qualità delle apparecchiature stampa, le sue temperature, la pressione e la durata del tempo hanno tutti un effetto sulla quantità di resa.

Non ci sono impostazioni specifiche che possono aumentare immediatamente la resa. Varietà diverse o gli stessi ceppi che vengono coltivati da diversi agricoltori in luoghi diversi, rispondono in modi diversi allo stesso ambiente.

Ogni tipo di materiale vegetale ha bisogno di temperature e tempi diversi per ottenere il miglior valore da esso. Un po ‘di sperimentazione e molto in prova ed errore fanno parte della procedura.

Per ottenere il massimo rendimento da rosina CBD, dovresti considerare questi suggerimenti.


  1. Date di inizio e temperature

Per i fiori di canapa alcuni esperti di pressione di rosina raccomandano di iniziare a 220 gradi F per circa 40 minuti. Per hash o kief la temperatura ideale dovrebbe essere compresa tra 170 gradi e 190 gradi.

Altri produttori suggeriscono di impostare la temperatura tra 190DEGF e 220DEGF, quindi premendo tra 45 secondi e 3 minuti. Questo processo si traduce in genere in una consistenza grassa o infantile, che è ricca di terpeni se è premuto a 220DEGF o inferiore.

Alla fine, il tempo di inizio e la temperatura ideali differiranno in base al tipo di materiale impiegato, alla quantità di umidità e alla quantità, alla tensione del materiale e alla resa anticipata.


  1. quantità di presse

Utilizzare da 1 a 1,5 grammi per stampa o secondo le linee guida del produttore. Il segreto per ottenere il miglior rosin CBD è quello di farlo in piccole quantità. Il materiale vegetale che viene realizzato in piccole quantità è sottoposto a calore per solo un’ora.

  1. Tipo di stampa Utilizzare una sorta di stampa che consente di osservare il processo e apportare eventuali regolazioni necessarie per ottenere il rendimento più alto.

Tieni presente che l’eccessiva pressione potrebbe forzare il materiale vegetale che non è necessario nella rosina. Pertanto, assicurati di regolare la pressione di conseguenza.

Quando la stampa di rosina è stata portata alla massima pressione, l’olio inizia a penetrare rapidamente. Dopo un paio di minuti, il flusso di olio rallenta. In questa fase, aumentare lentamente la pressione di circa 5-10 psi in un solo tempo.

È necessario testare inizialmente il materiale. Ogni aumento della pressione rilascia un po ‘di rosina dalla sostanza. Ripeti questo processo fino a ottenere il rendimento più alto.

Fai attenzione a non esercitare una pressione eccessiva per evitare la possibilità di un “esplodere”, specialmente quando si utilizza la borsa da filtro.

Si verifica uno scoppio quando una borsa da filtro si rompe durante il processo di pressione. In questo caso, il materiale vegetale indesiderabile viene mescolato con la rosina, distruggendo il prodotto finale.

Gli scoppi sono di solito il risultato di una tecnica inadeguata. Chiunque sia nuovo per la pressatura della canapa deve impiegare il loro tempo quando si cerca di padroneggiare i metodi più efficaci se usati usando la loro pressa da rosina e materiale vegetale selezionato.


Muoversi usando Rosina CBD

Quando si viaggia usando la rosina CBD, è importante tenere presente che i prodotti CBD con lo 0,3 per cento di Delta-9 THC o inferiore sono autorizzati a essere spediti attraverso le linee statali.

Ma l’uso della canapa ha limiti o restrizioni. Anche se nel 2018 è stata approvata la fattura agricola, la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti mantiene l’autorità per monitorare il controllo sull’uso di CBD nei prodotti alimentari.

La FDA ha dichiarato che avrebbero continuato a perseguire aziende che vendono edibili infusi in CBD tra gli stati.

La rosina CBD non è inclusa nella legge per quanto riguarda il controllo normativo, ma. Dopo aver preso l’olio estratto dai fiori di canapa, l’olio diventa più concentrato. In questo modo, la potenza del petrolio potrebbe andare oltre lo 0,3 per cento consentito del THC.

Ricorda che, sebbene sia legale consumare Rosin CBD nel comfort della loro casa, è importante rimanere entro i confini statali per evitare di essere in difficoltà legali.

Il trasporto internazionale e le vendite di petrolio CBD legalmente licenziato sono consentiti se soddisfa le linee guida relative alla concentrazione di THC delta-9.

Tuttavia, c’è ancora una percezione errata sulla canapa e sulla marijuana che ha portato le persone a essere catturate nel fuoco incrociato. Ci sono stati altri incontri con la legge riguardanti il CBD e la canapa.


FAQ


Cos’è la rosina di Winteralization?

L’inverno di rosina si riferisce al processo di utilizzo di alcol che è alimentare per separare le cere, i grassi e i lipidi dai concentrati. È un metodo economico per eliminare le impurità che vengono lasciate nella rosina.

L’eliminazione dei contaminanti della rosina aiuta a mantenere la rosina più fresca più a lungo e aumenta anche i livelli di THC.

La rosina dall’inverno può essere utilizzata come ingrediente in vapi, edibili o persino tamponi. Assicurati di sbarazzarti di qualsiasi alcol prima di fumare o svapori qualsiasi prodotto che sia stato invernale.



Cosa rende distinti dal vivo e in resina?

La resina, nota anche come linfa, si riferisce ai tricomi che sono appiccicosi e morbidi che appaiono sul fiore e sulla foglia di zucchero delle piante femminili.

Le foglie di zucchero sono piccole foglie che emergono dalle gemme di cannabis nello stadio della fioritura. Sono indicati come foglie di zucchero a causa dei tricomi che coprono le foglie sembrano uno zucchero spolverato bianco.

Cannabinoidi e terpeni sono presenti all’interno della resina. Gli estratti di resina forniscono una maggiore quantità di cannabinoidi e terpeni.

I terpeni sono molecole estremamente volatili. Pertanto, qualsiasi processo di estrazione che coinvolge il calore potrebbe causare la distruzione di alcuni terpeni, riducendo l’efficacia dei trattamenti medici per il prodotto.

La resina può anche fare riferimento al nero o al marrone il catrame che si accumula in tubi e bong seguendo una varietà di usi in particolare quando fumano potenti erbe.

La resina dal vivo è il più recente tipo di concentrato di cannabis da scoprire in stati legali, come California, Colorado, Oregon e Washington.

La resina dal vivo è costosa e richiede sofisticate attrezzature di laboratorio e tecnici qualificati, motivo per cui non è qualcosa che puoi tentare a casa. Al momento, questa procedura dovrebbe essere lasciata agli esperti.

Questo tipo distintivo di concentrato è realizzato dal congelamento criogenico della pianta appena raccolta a temperature che sono inferiori a 292 gradi F (-180 C). Questo rende la resina vivente il tipo più costoso che contiene cannabis.

Poiché questo processo comprende l’intera pianta, che include foglie, fiori e rami, nonché il gambo, viene spesso definito un spettro completo o una pianta completa.

Gli utenti della cannabis, che vogliono raccogliere la massima quantità di terpeni e i benefici medici che portano in genere preferiscono la resina vive. Senza l’uso del calore questo processo mantiene la natura dei terpeni nella pianta.

I terpeni sono la ragione del profumo straordinariamente forte della cannabis. Quando i terpeni sono in buone condizioni, la resina fresca avrà un profumo incredibilmente ricco e corposo. Inoltre, la maggiore concentrazione di terpeni significa più potenza dalle piante fresche.

>

L’olio CBD è esattamente la stessa cosa dell’olio di canapa?

L’olio di CBD proviene da foglie, gambi e fiori di piante di cannabis, che possono essere la canapa o la marijuana. Questa procedura di estrazione richiede solventi, come CO2 o etanolo.

Al contrario, l’olio di canapa può essere estratto premendo il freddo della pianta di canapa.

La posizione in cui il CBD è tratto determina la quantità di THC che ha. La pianta di canapa ha solo lo 0,3 per cento di THC e la marijuana ha grandi quantità o livelli di THC.

Il THC è il principale componente psicoattivo della marijuana, che ti dà la sensazione alta o “alta”. Molte persone scelgono l’olio di CBD a causa del fatto che non contengono (o semplicemente tracce) THC.

>

L’olio di canapa ha la stessa cosa delle proprietà dei semi di canapa?

L’olio di canapa deriva dalla pianta di canapa e può essere usato per descrivere una vasta gamma di olio di canapa derivato dalla pianta di cannabis sativa e dall’olio di semi di canapa.

Ma, a rigor di termini, l’olio di semi di canapa viene preso dai semi della pianta di canapa. L’estrazione di olio di semi di canapa è simile al modo in cui l’olio d’oliva viene estratto usando olive o il metodo di estrazione dell’olio di cocco dalle cocco.

Tieni presente che il CBD deriva solo dagli steli, gambi e fiori, ma non è dai semi di marijuana. Pianta sativa, canapa o marijuana.

L’olio di semi di canapa (noto anche come olio di semi di cannabis sativa) non è ricco di CBD.

Ma i semi di canapa hanno alti livelli di acidi grassi omega-3 e omega-6, minerali e aminoacidi (5 ) .

L’olio di semi di canapa può anche essere utile per le sue proprietà antinfiammatorie e ha il potenziale per influenzare le malattie cardiache in modo positivo.

L’unico inconveniente dell’olio di semi di canapa è che non contiene terpeni, cannabinoidi o altri composti di natura medicinale. I composti si trovano solo nelle foglie, nei fiori e gambi della pianta di cannabis.

Nonostante i numerosi benefici che l’olio di semi di canapa ha da offrire, tuttavia, non offre nessuno dei vantaggi associati agli estratti di canapa di tutta la pianta.


Altri tipi di concentrati di CBD

I fiori di canapa possiedono una potenza CBD più elevata rispetto alle diverse specie di canapa. I fiori di canapa vengono utilizzati per creare olio di canapa, isolato e altri concentrati di CBD.

I prodotti CBD disponibili sono disponibili in una varietà di tipi, tra cui gummie, tintura, creme per lozioni, gelcaps e prodotti alimentari infusi in CBD. Sono in genere a base di canapa realizzati da diverse parti delle piante di canapa.

Inoltre, ci sono concentrati di CBD che sono prodotti a base di canapa che contengono alti livelli di CBD. I concentrati possono includere isolat CBD e spettro ampio, nonché olio di CBD a spettro completo.

I concentrati differiscono nelle loro caratteristiche di terpeni e cannabinoidi, in base alla fonte dell’estratto. I tipi di concentrati di CBD possono anche differire a seconda del metodo di estrazione utilizzato per realizzare il prodotto finale.

Quando si parla di concentrazioni, la discussione riguarda di solito lo svapo o il tampone e l’essere effetti istantanei.

Puoi anche inalare il fiore di canapa CBD di cannabis nella sua forma naturale. Per molti è un metodo di consumo preferito. Questi includono compresse di creme, pillole, gomme e strisce che si dissolvono.

I concentrati di CBD sono progettati per essere mescolati con fiori di cannabis e fumo. Possono essere tamponati da soli con una piattaforma tradizionale (noto anche come rig in cera, (noto anche come tubo di concentrazione) o una penna vaporizzazione.

La rapida distribuzione di dosi di grandi dimensioni aiuta a distinguersi da altri prodotti CBD. Ma anche i concentrati di CBD meritano il riconoscimento per la loro flessibilità.

I tipi più comuni di concentrati di CBD includono sbriciolamento, cera in frantumi, budder, terpolati e rosina. La maggior parte di queste parole è essenzialmente una descrizione esatta dei concentrati.

È un concentrato bagnato che si fa a pezzi. Le frantumi sono il concentrato trasparente di marijuana che si rompe e si frantuma come il vetro.

La frantumazione del CBD è tra i tipi più puri di petrolio CBD, che offre il miglior prezzo per valore. È completamente privo di THC questo rende il CBD in frantumi del prodotto ideale per chiunque sia il lavoro che richiede di superare test farmacologici casuali o programmati.

Sii consapevole del fatto che alcuni prodotti petroliferi CBD hanno piccole quantità di THC che potrebbero comportare un risultato positivo nel test antidroga.

La frantumazione del CBD è disponibile sotto forma di piccole pietre bianche. La sostanza delicata è realizzata da un lungo processo di filtrazione utilizzando la tecnica di estrazione BHO (Butane Ish Oil).

La cera CBD è caratterizzata da un tocco quasi ceroso ed è di colore marrone o giallo. Il CBD Basder o Budder è un concentrato solido e morbido che ha una consistenza simile al burro.

Alcune persone affermano che il budder CBD come un tipo di cera che sembra simile al burro cremoso. Ciò è dovuto al modo in cui viene prodotto il budder CBD.

Dopo che il CBD è stato estratto da materiali vegetali, le molecole presenti nell’olio vengono agitate e spurga cannabinoidi durante il processo. Quando si completa lo spurgo, l’olio viene quindi montato per creare la consistenza regolare.

Il terppolato viene realizzato fondendo terpeni nella polvere di isolato di CBD, risultando in qualcosa che va dalla polvere a una miscela viscosa.

Inoltre, i taccuini di rosina CBD sono estratti di cannabis che derivano dalla canapa che non è psicoattiva. Le piante di canapa che producono alti livelli di CBD possono produrre fiori quasi identici a alcune piante di marijuana.

Mentre i non iniziati potrebbero vedere una misteriosa somiglianza tra le dimensioni e le forme delle piante di canapa e marijuana, alla fine l’unica differenza tra marijuana e canapa è il contenuto di marijuana a basso contenuto di cBD ad alto contenuto -Cbd contenuto di canapa.

I DAB CBD sono in genere realizzati a casa posizionando le guarnizioni di marijuana in vetro o un tubo di metallo e riscaldandoli usando butano per rimuovere il THC dalla cannabis.

Il risultato è una sostanza dura e sciocco che è come una candela indurita. I fumatori inalano questa sostanza, a volte indicata come petrolio ish (BHO) utilizzando tubi o bong.

Fumare in questo modo può dare un massimo estremamente potente. A causa di questo effetto e dei potenziali pericoli di estrarlo, usa con cautela quando fai e fai i tamponi.

Conclusione

Fare Rosin CBD è un investimento degno e anche un’esperienza ideale per i fan del CBD. Il processo di stampa CBD per la rosina è semplice e flessibile.

Ma gli aspetti più importanti non dovrebbero essere ignorati come selezionare materiali vegetali iniziali di alta qualità, acquisire un’eccellente pressa da rosina e prendendo il tempo per imparare i metodi per ottenere i risultati desiderati.

I concentrati di CBD, come la rosina CBD, sono il metodo migliore per ottenere grandi dosi di cannabinoidi ed essere assorbiti rapidamente nel corpo. La ricerca ha dimostrato che il CBD può alleviare i sintomi di determinati disturbi o malattie.

Tuttavia, è importante parlare con un medico che è ben informato sulla cannabis per ottenere consigli e indicazioni prima di utilizzare la rosina CBD come parte del trattamento per le questioni mediche.

  1. Tanzi, Celine & Vian, Maryline & Ginies, Christian & Elmaataoui, Mohamed & Chemot, Farid. (2012). I terpeni sono solventi verdi per aiutare nell’estrazione di olio dalle microalghe. Molecole (Basilea, Svizzera). 17. 8196-205. 10.3390/molecules17078196.
  2. Eisohly HN, Turner CE, Clark AM, Eisohly MA. Sintesi e proprietà antimicrobiche del cannabigerolo e alcuni composti simili di cannabichromene. J Pharm Sci. 1982 dic; 71 (12): 1319-23. Doi: https://doi.org/10.1002/jps.2600711204 .
  3. Turner CE, Elsohly MA, Boeren EG. Costituenti della cannabis sativa. Vii. Una breve revisione dei componenti primari. J Nat Prod. 1980 MAR-APR; 43 (2): 169-234; Evans FJ. I cannabinoidi sono un modo per separare gli effetti periferici e centrali sulla base della struttura. Planta Med. 1991 OCT; 57 (7): S60-7.
  4. Gally R, Yekhtin Z, Hanus LO. Le proprietà antinfiammatorie dei terpenoidi derivati dalla cannabis. Cannabis Cannabinoid Res. 2018; 3 (1): 282-290. Pubblicato il 26 dicembre 2018 DOI: 10.1089/CAN.2018.0014.
  5. Rodriguez -yva D, Pierce Gn. Gli effetti sul cuore e sul sistema emostatico della dieta della canapa. Nutr Metab (Lond). 2010; 7: 32. Pubblicato il 21 aprile 2010. doi: 10.1186/1743-7075-7-32.

Author

Integrative medicine specialist | View posts

Nicole Davis is a integrative medicine specialist who focuses on sleep and fatigue. She has extensively explored the therapeutic properties of cannabis, and provides specialized treatment plans according to personal symptoms. Dr. Davis is passionate about helping people feel their best, and believes that everyone deserves access to quality healthcare.

Connettiti su Facebook con altre persone che utilizzano il CBD

Vorresti conoscere l'esperienza di altri utenti di CBD? Hai domande sul CBD? C'è un gruppo CBD attivo su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tredici − dodici =