9 min.

✓ Evidence Based


Rate post

CBD può aiutare a alleviare vertigini e vertigini?

  • CBD ha proprietà anti-nausea, neuroprotettive e antinfiammatorie secondo una revisione del 2012. > Condotto da professionisti medici di Hannover, Germania ( 1 ) .
  • Un articolo pubblicato sul British Journal of Pharmacology ha dimostrato il fatto che il cannabidiolo (CBD) riduce la nausea e il vomito causato dalla chemioterapia e da vari trattamenti (2).
  • Il Journal of Frontiers in Neurology, Uno studio del 2018 ha scoperto che dosaggi coerenti e continui di olio di CBD, hanno assunto un lungo periodo di tempo, aiutano a ridurre la sensazione di vertigini ( < Sup> 3 ) . Tuttavia, i risultati non forniscono alcuna prova diretta dell’effetto del petrolio CBD su Vertigo.
  • Il CBD non è un trattamento efficace per il vertigine da solo, tuttavia può aiutare ad alleviare i sintomi. La consultazione con un medico è l’opzione più efficace prima di iniziare a utilizzare il CBD per trattare i sintomi correlati alla vertigine.

>
Come scegliere il CBD giusto per Vertigo

L’olio di CBD puro, le tinture e i concentrati, sono prodotti CBD progettati per funzionare con il metodo di applicazione sublinguale che è perfetto quando si prende CBD per trattare i sintomi correlati alla vertigine.

I prodotti CBD che si presentano in queste forme possono essere facilmente tenuti in bocca per consentire abbastanza tempo per consentire agli ingredienti di essere assorbiti nei capillari della bocca prima di essere presi in ( 33 ) .

Ma indipendentemente dal tipo di prodotto CBD scelto, è importante prendersi cura quando viene utilizzato quando si seleziona l’olio CBD più efficace per trattare i sintomi di vertigini.

I seguenti elementi sono fondamentali per garantire la sicurezza dei prodotti CBD acquistati: prodotti CBD acquistati:

  1. Studia i requisiti legali specifici che si applicano per il CBD nella regione in cui viene acquistato e utilizzato.
  2. Acquista solo da grandi marchi affidabili e affidabili. La maggior parte delle aziende che fanno sì che i migliori prodotti petroliferi CBD acquistino canapa dalle fattorie che risiedono in California, Texas, Europa e Colorado.
  3. Se acquisti presso un rivenditore online Cerca recensioni dei prodotti. Se acquisti in un negozio fisico o in un dispensario, verifica che il negozio sia concesso in licenza dal governo federale Offerta CBD.
  4. La cosa più importante da cercare quando si acquista il prodotto CBD è il codice di certificazione. Alcuni enti di certificazione accettano alcuni prodotti CBD solo dopo un test di screening approfondito.
  5. Confronta le affermazioni delle aziende sull’efficacia dei loro prodotti rispetto ai test di laboratorio di terze parti.
  6. La consultazione con un professionista medico affidabile con esperienza nell’uso del CBD è una buona idea prima di acquistare la bottiglia iniziale di CBD.

Dosaggio di CBD per vertigini

Non ci sono standard per i dosaggi CBD per Vertigo prescritti. Pertanto, si consiglia di iniziare con una dose suggerita ed elencata sull’etichetta del prodotto.

Notare eventuali cambiamenti o effetti avversi che potrebbero essere riscontrati durante la terapia potrebbe essere utile.

Come prendere l’olio CBD per vertigini

Quando i sintomi di vertigini appaiono bruscamente e improvvisamente, i metodi sublinguali del CBD CBD potrebbero essere l’opzione migliore.

In questo metodo, l’olio di CBD può essere tenuto sotto la lingua fino a 90 secondi, consentendo abbastanza tempo alle mucose della bocca per accogliere gli ingredienti attivi dell’olio prima che venga inghiottito.

Il vantaggio di questa procedura sublinguale può essere che l’olio di CBD non interferisce con il sistema di digestione e il metabolismo epatico, consentendo al composto di entrare nel flusso sanguigno e connettersi con l’ECS più veloce (3 4 ) .

L’olio di CBD puro, le tinture e i concentrati sono prodotti CBD che funzionano bene per l’applicazione sublinguale.

Tuttavia, consultare un medico è un’ottima idea prima di assumere integratori CBD. Supplementi di CBD per assicurarsi che non ci siano reazioni avverse ai farmaci già in uso.

Comprensione del vertigine

I dati prelevati dal National Health and Nutrition Examination Survey hanno rilevato che circa il 35% degli americani di età superiore ai 40 anni soffriva di una sorta di disfunzione vestibolare. Il più frequente dei quali è Vertigo ( 35 ) .

I ricercatori di uno studio che è stato pubblicato nel JAMA Internal Medicine Journal ha scoperto che, sebbene Vertigo e vertigini siano entrambi comuni, tuttavia la ragione di questa condizione non è spesso compresa. ;

Gli autori hanno inoltre dichiarato: “La sottovalutazione dei vertigini e dei sintomi di vertigini per quanto riguarda il loro effetto sull’assistenza personale e sanitaria si riflette nel fatto che le grandi percentuali dei disturbi sottostanti rimangono sottoposti a sottomissione e, pertanto, siano insufficienti per essere trattate in modo insufficiente”.



Cosa causa Vertigo?

Vertigo può essere causato da una varietà di cause, come le infezioni delle orecchie interne e da emicranes . Può anche essere causato da alcuni farmaci, come quelli che combattono l’ansia, l’ipertensione e l’ansia (37).

Ma una delle cause più frequenti è un disturbo auricolare interno noto come vertigini posizionale parossistica benigna (BPPV) ( 38 ) .

Si ritiene che BPPV sia causato a causa dei cristalli di carbonato di calcio (otoconia) che si allentano nei canali delle orecchie. BPPV potrebbe essere causato da una lesione alla testa o danni dovuti a un disturbo dell’orecchio interno o alla degenerazione nel sistema vestibolare all’interno dell’orecchio interno a seguito del processo di invecchiamento.

Mentre esiste una connessione con BPPV e osteoporosi, nella maggior parte dei casi non esiste una ragione consolidata

(39 ) .

La malattia di Meniere è un disturbo dell’orecchio che può causare un orecchio pieno o congestione nell’orecchio, vertigini estreme (vertigini) e squillare nell’orecchio (acufene) e perdita di udito. Molto spesso, la malattia sta colpendo solo un orecchio.

Il National Institute On Ladness e altri disturbi della comunicazione (NIDCD) stima che oltre 600.000 persone negli Stati Uniti siano attualmente diagnosticate con la malattia di Meniere. Nel 2017, ci sono 45.500 casi diagnosticati ogni anno ( 40 ) .

Labirintite si riferisce all’infiammazione e al gonfiore della parte interna dell’orecchio che può portare a vertigini e perdite.

La labirintite può essere dovuta a un’infezione virale e, occasionalmente, è causata da batteri. Un raffreddore o un’influenza può causare la condizione. Altre ragioni includono allergie o farmaci che possono causare danni all’interno dell’orecchio.

fumare o bere grandi quantità di alcol o stress può aumentare la probabilità di una persona di contrarre labirintite ( 41 ) .

Ci sono casi in cui Vertigo è un effetto collaterale delle condizioni mediche, ci sono momenti in cui i medici sono perplessi dalla causa del vertigine in determinate persone.

Comprensione del CBD

La marijuana medica può essere descritta come un rimedio non tossico che deriva dalla famiglia della cannabis sativa o dalla famiglia delle piante di cannabis indica. Cannabis e canapa sono entrambe le specie primarie di cannabis sativa.

Il termine “cannabis medica” è usato per descrivere che si riferisce a qualsiasi medicina derivata dalla cannabis ed è spesso usato insieme alla marijuana medica.

Dei molti composti attivi trovati in una pianta di cannabis sativa, due sono di interesse per scopi medici: THC (Delta-9 tetraidrocannabinolo) e CBD (cannabidiolo).

Il THC produce effetti psicoattivi come nausea e vertigini quando consumato in grandi quantità. Il CBD è un cannabinoide che è principalmente realizzato dalla canapa è meglio riconosciuto per le sue proprietà di guarigione senza il ronzio euforico.

I medicinali fatti di piante di cannabis indica contengono CBD più elevato e un numero di THC inferiore. Al contrario, le medicine derivate dalla cannabis sativa sono più basse nel CBD e hanno più livelli di THC.

L’olio di CBD proviene dai fiori, gambi e foglie di piante di canapa. L’olio di canapa, noto anche come olio di semi di canapa è derivato da semi di canapa che hanno un contenuto di CBD basso o nessun.

Secondo la legge federale degli Stati Uniti, è vietato l’uso dell’intera cannabis pianta sativa e i suoi derivati per qualsiasi scopo. Tuttavia, il CBD derivava dalla pianta di canapa, che contiene meno dello 0,3 per cento THC viene legalmente consumato ( 42 ) .

La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti non ha approvato o riconosciuto la pianta di marijuana come medicina.

Per ulteriori informazioni sugli studi relativi alla cannabis, visitare https://www.ncbi.nlm.nih.gov.

Conclusione

C’è molta complessità quando l’uso dell’olio di CBD per trattare Vertigo in modo diretto. Vertigo è una condizione complessa ed è difficile determinare se le vertigini intense e improvvise sono un segno di una condizione medica sottostante.

Mentre l’olio di CBD può essere un’opzione per il trattamento delle condizioni che causano vertigini, non è sempre una cura per il vertigine da solo.

Tuttavia, le proprietà anti-nausea, neuroprotettive e antinfiammatorie di CBD, come dimostrate in alcuni studi, potrebbero essere una soluzione per i sintomi legati alla vertigine che i malati stanno vivendo.

Ma, prima di iniziare il programma CBD, sarà utile per coloro che desiderano incorporare il CBD nel loro trattamento per condurre alcune ricerche approfondite ed essere cauti quando decidono i prodotti CBD da utilizzare.

  1. Grotenhermen F Grotenhermen F, Muller-Vahl K. I benefici terapeutici dei cannabinoidi e della cannabis. dtsch arztebl int . 2012; 109 (29-30): 495-501. doi: 10.3238/arztebl.2012.0495.
  2. Parker LA, Rock EM, Limebeer CL. Controllo del vomito e nausea da parte dei cannabinoidi. Br J Pharmacol. 2011; 163 (7): 1411-1422. doi: 10.1111/j.1476-5381.2010.01176.x.
  3. Pamplona FA, Da Silva LR, Coan AC. Potenziali benefici clinici degli estratti di cannabis ricchi di CBD su CBD puro nel resistente al trattamento dell’epilessia La meta-analisi dei dati osservazionali è stata pubblicata La correzione pubblicata sulla rivista appare all’interno di Front Neurol. 10 gennaio 2019; 9: 1050]. Neurolo anteriore. 2018; 9: 759. Pubblicato il 12 settembre 2018. doi: 10.3389/fneur.2018.00759.
  4. Sloane PD. Diazzosità nel trattamento primario. Risultati del National Ambulary Medical Care Survey. J Fam Pract. 1989 luglio; 29 (1): 33-8.
  5. Medlineplus. (2016, 8 agosto). Vertigini e vertigini. Estratto da https://medlineplus.gov/dizzinendvertigo.html .
  6. Pamplona FA, Da Silva LR, Coan AC. Potenziali benefici clinici degli estratti di cannabis ricchi di CBD su CBD puro nel resistente al trattamento dell’epilessia La meta-analisi dei dati osservazionali è stata pubblicata [la correzione è all’interno del neurolo anteriore. 10 gennaio 2019; 9: 1050]. Neurolo anteriore. 2018; 9: 759. Pubblicato il 12 settembre 2018. doi: 10.3389/fneur.2018.00759.
  7. Parker LA. operazione. CIT.
  8. Rajesh M, Mukhopadhyay P, Batkai S, et al. Il cannabidiolo riduce l’elevata risposta di infiammazione delle cellule endoteliali indotte dal glucosio e l’interruzione della barriera. Am J Physiol Heart Circ Physiol. 2007; 293 (1): H610-H619. doi: 10.1152/ajpheart.00236.2007.
  9. Barnes MP. Efficacia clinica di Sativex e tollerabilità per il trattamento dei sintomi della sclerosi multipla e del dolore della neuropatia. PROPRIETÀ DI PROPRIETÀ ESPERTENTE. 2007; 7: 607-615; Pacher P, Batkai S, Kunos G. Il sistema endocannabinoide è un obiettivo di droga emergente. Pharmacol Rev. 2006; 58: 389-462.
  10. Alger sia. Avere in cima al sistema endocannabinoide. Cerebrum Dana Forum Brain Sci. 2013; 2013; Maccarrone M, Bab I, Biro T, et al. Segnalazione endocannabinoide alla periferia: cinquant’anni da THC. Trends Pharmacol Sci. 2015; 36 (5): 277-296.doi: 10.1016/j.tips.2015.02.008.
  11. Cabral GA, Griffin-Thomas L. Il ruolo del recettore dei cannabinoidi CB2 nella regolazione della funzione immunitaria e delle opzioni terapeutiche per la neuroinfiammazione. Expert Rev MOL MED. 2009; 11: E3. Pubblicato il 20 gennaio 2009. doi: 10.1017/s1462399409000957.
  12. Veda. I farmaci possono aiutarmi a sentirmi meglio? Estratto da https://vestibular.org/understanding-vestibulare-disorders/treatment/vestibular-medection.
  13. Darkovska-Serafimovska M, Serafimovska T, Arsova-Sarafinovska Z, Stefanoski S, Keskovski Z, Balkanov T. Considerazioni farmacoterapiche per l’uso di cannabinoidi per alleviare il dolore in pazienti con malattie maligne. J Pain Res. 2018; 11: 837-842. Pubblicato il 23 aprile 2018. doi: 10.2147/JPR.S160556.
  14. Bruni N, Della Pepa C, Oliaro-Bosso S, Pession E, Gastaldi D, Dosio F. Sistemi di rilascio di cannabinoidi per il dolore e il trattamento dell’infiammazione. Molecole. 2018; 23 (10): 2478. Pubblicato 2018 27 settembre. DOI: 10.3390/molecules23102478.
  15. Pamplona FA, op. CIT.
  16. Comitato di esperti sulla dipendenza dalla droga Incontro di forti. Rapporto sulla revisione critica del cannabidiolo (CBD). Giugno 2018. https://www.who.int/medicines/access/controlled-substances/whocbdreportmay2018-2.pdf.
  17. Iffland K, Grotenhermen F. Un aggiornamento sulla sicurezza e gli effetti collaterali del cannabidiolo: una revisione dei dati clinici e studi sugli animali pertinenti. Cannabis Cannabinoid Res. 2017; 2 (1): 139-154. Pubblicato 2017 1 giugno DOI: 10.1089/CAN.2016.0034.
  18. Bauer, B. (2018, 20 dicembre). Quali sono i vantaggi del CBD – ed è adatto all’uso? Estratto da https://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/consumer-health/expert-answers/is-cbd-safe-and-efect/faq-20446700.
  19. Iffland K. Op. CIT.
  20. Alsherbiny MA, li CG. Interazioni farmacologiche medicinali-potenziale di cannabis. Medicinali (Basilea). 2018; 6 (1): 3. Pubblicato il 23 dicembre 2018 DOI: 10.3390/Medicines6010003.
  21. Swartz R, Longwell P. Trattamento di Vertigo.Am Fam Medical. 15 marzo 2005; 71 (6): 1115-22.
  22. Quigley EM, Hasler WL, Parkman HP. Revisione tecnica AGA di nausea e vomito. Gastroenterologia. 2001; 120: 263-86.
  23. Mayo Clinic. Meclizina (percorso orale). Estratto da https://www.mayoclinic.org/ Servizi di farmaci/Meclizine-oral-route/Effetti collaterali/DRG-20075849? P = 1 .
  24. Ibid.
  25. Han BI, Song HS, Kim JS. Revisione della terapia di riabilitazione vestibolare dei fattori, dei meccanismi e degli esercizi più importanti. J Clin Neurol. 2011; 7 (4): 184-196. doi: 10.3988/jcn.2011.7.4.184.
  26. Johns Hopkins Medicine. Home Epley Maneuver. Recuperato da https://www.hopkinsmedicine.org/health/treatment-ststs- e-terapie/home-epley-maneuver .
  27. Disogra, R. Audiologia oggi. (2019, luglio/agosto). Oli essenziali per perdita dell’udito, acufene e vertigini. Estratto da https://www.audiology.org/ Audiologia-today-julyaugust-2019/essenziale-oils-up-loss-tinnitus-and-vertigo .
  28. Ibid.
  29. Koulivand PH, Khaleghi Ghadiri M, Gorji A. Il sistema nervoso e la lavanda. Alternativa a base di complementi basati su EVID. 2013; 2013: 681304. doi: 10.1155/2013/681304.
  30. Dinicolantonio JJ, O’Keefe JS, Wilson W. La carenza di magnesio subclinico è una delle principali cause di malattie cardiache ed è un’emergenza per la salute [correzione pubblicata nel cuore aperto. 5 aprile 2018; 5 (1): E000668Corr1]. Cuore aperto. 2018; 5 (1): E000668. Pubblicato 2018 13 gennaio. Doi: 10.1136/openhrt-2017-000668.
  31. Mayo Clinic. (2020, 1 gennaio). Antistaminico (percorso orale, percorso parenterale, percorso rettale). Estratto da https: // www. mayoclinic.org/drugs-supplements/antihistamine-oral-route-Parenteral-route-Rectal-route/side-effects/drg-20070373 .
  32. Migliore canale sanitario. Vertigini e vertigini. Estratto da https://www.betterhealth.vic.gov.au/health/conditionsandtreatments/ Dizzine-and-vertigo .
  33. ECO. (2017, 24 aprile). Come prendere l’olio di CBD: opzioni di ingestione, sublingue, topiche e inalazioni. Estratto da https://echoconnection.org/how-take-cbd-oil-options/ .
  34. Ibid.
  35. Agrawal Y, Carey JP, Della Santina CC, Schubert MC, Minor LB. Disturbi dell’equilibrio e della funzione vestibolare negli adulti statunitensi: dati del National Health and Nutrition Examination Survey, 2001-2004. Arch Intern Med. 2009; 169 (10): 938-944. doi: 10.1001/archinternmed.2009.66.
  36. Neuhauser HK, Radtke A, von Brevern M, Lezius F, Feldmann M, Lempert T. Buren di vertigini e vertigini nella comunità. Arch Intern Med. 2008; 168 (19): 2118-2124. doi: 10.1001/archinte.168.19.2118.
  37. Stepko, B. (2019, 14 ottobre). Aarp. Come fermare Vertigo cosa dovresti fare se la stanza inizia a girare. Estratto da https://www.aarp.org/health/conditions- Trattamenti/INFO-2019/Vertigo-Causes-Treatments.html .
  38. Ibid.
  39. Migliore canale sanitario. Vertigine posizionale parossistica benigna (BPPV). https://www.betterhealth.vic.gov.au/Health/ Condizioni e trattamenti/benigna-parossistica-vimtigo-bppv .
  40. NIDCD Information Clearinghouse. (2017, 13 febbraio). La malattia di Meniere. Estratto da https://www.nidcd.nih.gov/health/menieres-disease .
  41. Medlineplus. Labirintite. Estratto da https://medlineplus.gov/ency/article/001054.htm .
  42. Mayo Clinic. Marijuana medica. Estratto da https://www.mayoclinic.org/healthy- Lifestyle/Consumer-Health/Indepth/Medical-Marijuana/Art-20137855 .

Author

Integrative medicine specialist | View posts

Nicole Davis is a integrative medicine specialist who focuses on sleep and fatigue. She has extensively explored the therapeutic properties of cannabis, and provides specialized treatment plans according to personal symptoms. Dr. Davis is passionate about helping people feel their best, and believes that everyone deserves access to quality healthcare.

Connettiti su Facebook con altre persone che utilizzano il CBD

Vorresti conoscere l'esperienza di altri utenti di CBD? Hai domande sul CBD? C'è un gruppo CBD attivo su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sette + 9 =